SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI OLTRE € 75

translation missing: it.general.language.dropdown_label

0 Carrello
Aggiunto al Carrello
    Hai prodotti nel carrello
    Hai 1 prodotto nel carrello
      Totale

      Valori nutrizionali del cavolo nero

      Ricco di sali minerali, principalmente potassio e ottima fonte di vitamina c, carotenoidi (pro-vitamina a) ed acido folico.

      Il cavolo nero si presenta ricchissimo di vitamine, apporta all'organismo sali minerali in abbondanza con un'alta percentuale di potassio.

      Fibre, vitamine a, c e k, insieme a ferro e rame, completano le qualità di questo saporito micro ortaggio.

      Cavolo nero e salute

      Il cavolo nero ha numerose proprietà antiossidanti e combatte i radicali liberi. Può rafforzare in maniera significativa il sistema immunitario. La notevole quantità di fibra contenuta in questo vegetale aiuta a contenere l'aumento del colesterolo ''cattivo''.

      • Antitumorale, grazie alla presenza di carotenoidi, acido ascorbico ed altre molecole con proprietà antiossidante;

      • assicura alle cellule del corpo la protezione dai danni causati dai radicali liberi;

      • apporta miglioramenti alla funzione cerebrale;

      • il beta-carotene contenuto protegge la salute degli occhi;

      • alimento povero di grassi: ne contiene appena lo 0,5%;

      • favorisce il regolare funzionamento intestinale grazie alla forte presenza di fibre;

      • potente effetto detossificante e drenante dovuto alla presenza benefica del potassio;

      • trattandosi di un alimento gastro protettivo, riesce a proporsi anche come anti-ulcera.

      Il cavolo nero in cucina

      Le numerose proprietà benefiche di questo ortaggio, lo rendono un prezioso alleato in cucina, grazie al basso contenuto calorico ed alla facilità di preparazione.

      Senza dubbio, ciò che meglio rappresenta il cavolo nero è il suo utilizzo nella realizzazione di zuppe e minestre ma essendo un alimento versatile si presta comunque a diversi impieghi. Può essere usato per cucinare gustosi primi piatti; sia come condimento che nella preparazione del ripieno per farcire ravioli o cannelloni, oppure qualche salutare contorno, ad esempio ripassato in padella o lessato all'agro, o ancora frullato per ottenere un ottimo pesto o magari una deliziosa vellutata da servire con croccanti crostini di pane.

      Suggerimento

      Perfetto per preparare una ricetta che scalderà le nostre cene invernali, ossia la "ribollita": popolare zuppa toscana di cui il cavolo nero è l'ingrediente principale, al quale si aggiungono fagioli (borlotti o cannellini) e altre verdure secondo gli usi e le tradizioni delle diverse province toscane. Il tutto viene fatto ripetutamente bollire (da questo procedimento l'origine del nome) e servito su fette di pane raffermo.

      Potrebbero interessarti anche queste varietà