SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI OLTRE € 75

translation missing: it.general.language.dropdown_label

0 Carrello
Aggiunto al Carrello
    Hai prodotti nel carrello
    Hai 1 prodotto nel carrello
      Totale
      Essa ha origine Europea, precisamente nel bacino del mediterraneo ed è nota per avere delle capacità diuretiche e remineralizzanti. Inoltre, i micro-ortaggi o microgreens di prezzemolo, sono ben famosi per essere ancor più potenti della pianta matura.

      Benefici sulla salute

      Numerosi sono poi i benefici che il prezzemolo porta al nostro organismo. Nel campo della medicina naturale è infatti consigliato assumere delle buone dosi della droga della pianta di prezzemolo, radici, foglie o microgreens di prezzemolo, in modo tale da poter beneficiare delle sue attività diuretiche, curative, vasodilatatrici e remineralizzanti. Grazie infatti ai nutrienti che contiene la pianta, il prezzemolo è l'ideale per chiunque abbia problemi di ritenzione idrica, anemia, dispepsia, epatopatia o anche disturbi del tratto intestinale. Chiaramente, i benefici aumentano se insieme all'assunzione del prezzemolo, si aggiunge anche molta acqua alla propria alimentazione. In questo modo, si aiuta a potenziare l'attività diuretica e depurativa che appartiene alla pianta. Assumere del prezzemolo aiuta anche a contrastare i disturbi del ciclo mestruale, grazie alla sua ben nota attività diuretica, e anche per uno scopo digestivo. L'attività biologica che esercita il prezzemolo nel nostro organismo è strettamente legata, a livello renale, all'inibizione del riassorbimento del sodio e la secrezione di potassio. In questo modo è nettamente favorita l'assunzione d'acqua e dunque il risultato è l'effetto diuretico. Oltre ad avere dei benefici però il suo utilizzo ha anche delle controindicazioni, infatti è sconsigliato consumarne grandi dosi in caso di infiammazioni reali, in gravidanza o quando si hanno delle disfunzioni a livello renale o cardiaca. Infatti, se il prezzemolo è assunto in piccole dosi, assume un effetto diuretico, mentre se in ampie dosi può aumentare la contrattilità dei muscoli dell'intestino, della vescica e dell'utero, grazie alla presenza dell'apiolo, un olio essenziale. Così facendo, nei casi prima riportati, potrebbe portare ad ulteriori problemi. Per combattere le infezioni dei canali urinari o per prevenire i calcoli renali, potrebbe essere utile assumere corrette dosi di prezzemolo. La sua attività diuretica viene utilizzata ancora una volta a favore del nostro organismo. Infatti, la pianta previene l'insorgenza di calcoli renali o alla vescica ed è anche in grado di curare, col tempo, le infezioni legate alle vie urinarie. Inoltre, il prezzemolo viene utilizzato anche per il trattamento di vari disturbi, come ad esempio quelli gastrointestinali, infiammazioni ai reni e vesciche e come rimedio emmenagogo. Microgreens di prezzemolo: elementi nutrizionali La pianta matura e i microgreens di prezzemolo hanno una forte concentrazione di oli essenziali come l'apiolo e la miristicina, oltre ai flavonoidi e furocumarine. Ricca di vitamine, acido ascorbico, carotenoidi e tocofrolo; minerali come calcio, ferro zolfo, rame e fosforo, concedono alla pianta delle particolari proprietà remineralizzanti, diuretiche e talvolta anche curative per quanto riguarda le pareti intestinali. Per chi segue delle diete prive di ortaggi o frutta, consumare del prezzemolo può compensare considerevolmente l'assenza di questi alimenti.

      Utilizzi in cucina dei microgreens di prezzemolo

      In cucina, oltre che per arricchire il piatto di un gusto estetico non indifferente, gli Chef amano aggiungere alle loro ricette quel pizzico di prezzemolo che riesce a dare una nota di freschezza a qualsiasi pietanza. Infatti, la pianta, i semi e i frutti, vengono utilizzati ampiamente per la preparazione dei piatti. Questo perché l'aroma è adatto alla maggior parte degli alimenti, ed è difficile trovarne uno che non si sposa bene con questa pianta. Oltre ai primi e secondi piatti della cucina, il prezzemolo viene usato anche per comporre delle tisane che aiutano la digestione o la remineralizzanti, senza rinunciare ad un gusto fresco e che talvolta riesce a combattere anche problemi di alitosi. Anche per questo motivo, insieme all'aglio e alla cipolla, che rendono l'alito poco gradevole, aggiungere del prezzemolo può aiutare a gustare di più la pietanza e a diminuire la pesantezza dell'alito.

      Suggerimenti

      Ricordiamo che i microgreens di prezzemolo sono delle piante non ancora mature, ma che hanno dei valori nutrizionali e delle proprietà, anche più potenti. Per essere utilizzato, il prezzemolo deve essere di un colore vivo e si deve sentire l'odore senza avvicinarsi troppo. Se appunto avrà queste caratteristiche, allora sarà pronto per essere cucinato. Nel caso in cui ne avanzasse un poco, è meglio conservarlo in frigorifero e consumarlo nei giorni successivi. Nel momento in cui, invece, non saprete quando utilizzarlo, allora è bene non tagliare i lunghi gambi, ed immergerli in un vasetto con acqua e anche un tappo di sughero, così da mantenerlo vivo e brillante.

      Customer Reviews

      No reviews yet
      0%
      (0)
      0%
      (0)
      0%
      (0)
      0%
      (0)
      0%
      (0)

      Potrebbero interessarti anche queste varietà