Bieta Pink Lady 4,4016,50
Bieta Bull’s Blood 4,4016,50

Bieta Red Lady

Beta vulgaris conditiva

La bieta rossa è famosa fin dall’antichità per il succo zuccherino, l’energia che fornisce e il color porpora che la contraddistingue (e come lei, i piatti che va ad ornare). È ricca di vitamine e minerali. Estremamente decorativa.

A magazzino

4,4016,50

Cancella selezione
Compare
• N° di semi per grammo: 60
• Pre-attivazione (in frigorifero): 12 ore
• Ammollo: 12/14 ore
• Tempi di produzione: 8/10 giorni

I germogli di barbabietola vengono utilizzati prevalentemente come decorazione per i piatti più elaborati. Si caratterizzano per un colore acceso e un sapore neutro. Ricchi di vitamine B11, B12, magnesio e cromo, sono in grado di svolgere un’azione antinfiammatoria nonché decongestionante e risultano essere in grado di favorire il metabolismo corporeo e di contrastare l’anemia. Nello specifico, i germogli di bietola rossa e gialla hanno origini antiche. Infatti, si racconta che venissero utilizzati per il trattamento di malattie come lo scorbuto. A partire dal periodo successivo alla seconda guerra mondiale, i nutrizionisti iniziarono a consigliarne l’assunzione come alimento con cui sostituire latticini e carne in quanto ricchi di proteine. In più, contengono anche sali minerali e vitamine, oltre che cromo, potassio, ferro, calcio e zuccheri. Tuttavia, si rivelano fondamentali anche per aiutare l’organismo a combattere le infezioni in considerazione del possesso di proprietà antisettiche ed utili per mantenere l’equilibrio intestinale. Inoltre, essi rappresentano un ottimo ricostituente.

Germogli di bietola: i benefici

Dal gusto dolciastro e delicato, i germogli di bietola si caratterizzano per un alto contenuto di vitamine B11 e B12 nonché di cromo e magnesio. Essi vengono ricavati dalle piantine appena nate dopo la semina e sono particolarmente indicati per:

  • accelerare il metabolismo corporeo;
  • contrastare l’anemia;
  • combattere le infiammazioni.

Contraddistinti dal sapore tipico della pioggia in arrivo (grazie alla presenza dell’enzima Geosmina), i germogli si presentano come filamenti sottili dal colore rosa tendente al viola. Il seme di colore bruno dà vita ad un prezioso ingrediente di alta qualità ottimo per realizzare buonissimi piatti gourmet.

Elementi nutrizionali: il contenuto dei germogli di bietola

I germogli di bietola rossa e gialla contengono: proteine, vitamine, sali minerali, ferro, magnesio, potassio, calcio, cromo e zuccheri.
In considerazione di tale composizione, essi vengono particolarmente consigliati in caso di anemia. Inoltre, è interessante notare come siano in grado di svolgere una funzione antinfiammatoria nonché decongestionante. Infine, è interessante sottolineare come al fine di godere a pieno di tutti i benefici, sarebbe meglio coltivarli in casa.

Come utilizzare i germogli di bietola in cucina

Prima di utilizzare i germogli di bietola in cucina è consigliabile risciacquarli accuratamente per ben quattro o cinque volte insieme ai semi. Si tratta di un passaggio fondamentale dal momento che risulta essere utile per eliminare tutti i residui della germinazione, i quali potrebbero risultare molto sgradevoli. In più, è bene ricordare anche come i germogli diventino più bianchi e assumano un sapore delicato qualora vengano cresciuti al buio. Se, invece, vengono collocati in un ambiente luminoso dopo la germinazione, essi acquisiranno una notevole quantità di clorofilla. Utilizzare tale ingrediente in cucina, nello specifico, non è difficile. Possono essere inseriti crudi nelle insalate o mescolati in diverse salse di accompagnamento. Per quanto riguarda le preparazioni calde risulta importante scottarli poco nell’acqua bollente: tale operazione non deve avere una durata maggiore di 60 secondi per evitare che i germogli perdano tutte le sostanze nutritive contenute.

Suggerimenti

Per assicurarsi di possedere un prodotto biologico, è importante sapere come, anche nelle erboristerie, sia possibile acquistare dei germogliatori ovvero dei contenitori dotati di diversi piani finalizzati alla germinazione. In alternativa, si potrebbe tranquillamente utilizzare un recipiente pieno d’acqua posizionato in un luogo al riparo dalla luce. Bisogna, poi, ricordare di bagnarli quotidianamente. Tuttavia, considerando che i prodotti vegetali siano particolarmente inclini ad inquinarsi, è utile sempre risciacquare i germogli prima dell’utilizzo.

Peso N/A
Confezioni disponibili

100 gr., 200 gr., 500 gr.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Bieta Red Lady”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in Cima