SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI OLTRE € 75

translation missing: it.general.language.dropdown_label

0 Carrello
Aggiunto al Carrello
    Hai prodotti nel carrello
    Hai 1 prodotto nel carrello
      Totale
      I microgreens di fagiolo mungo sono dei germogli facilmente coltivabili e che vantano una rapida crescita. Inoltre, rappresentano una fonte di vitamine e antiossidanti ideali per prevenire alcune malattie. Anche gli usi culinari sono molteplici, e per ottenerne un buon quantitativo partendo dal seme basta attendere solo da 3-5 giorni. I Microgreens di fagiolo mungo sono dei germogli molto diffusi in gran parte dell'Asia orientale e del subcontinente indiano. Il fagiolo mungo è un alimento tradizionale utilizzato sia come componente dolce che salato per antipasti e dessert nella cucina cinese, filippina e indiana. I semi maturano velocemente e sono a dir poco essenziali per la soppressione delle erbe infestanti, e si rivelano anche degli ottimi concimi organici naturali e adatti per integrare i terreni primaverili pronti per la semina. Usando un barattolo per germogli di semi, un vassoio per germogli, un germoglio di terracotta o un sacchetto di germogli di canapa, basta aggiungere circa ¼ di tazza di semi di germogli di fagioli mungo nel contenitore e lasciare che rimangano in ammollo per 4-6 ore. Una volta germogliati bisogna sciacquarli 2 volte al giorno per evitare che l’acqua diventi stagnante. I germogli di microgreens di fagioli mungo sono veloci da raccogliere e pronti per l'uso, con un sapore delicato e denso che si abbina bene a quasi tutti i cibi fornendo solo circa 30 calorie per tazza, quindi ideali per chi pratica delle diete specifiche. Va sottolineato che vengono utilizzate varie tecniche per far germogliare i microgreens di fagioli mungo. Fondamentalmente, quella comune è di inserire i semi in un barattolo con un panno di mussola legato sopra con uno spago o un elastico. Successivamente viene versata dell’acqua fresca 3 o 4 volte al giorno. Dopo aver capovolto i barattoli, si lasciano sgocciolare. Infine, è importante sottolineare che l'uso di una tecnica di coltivazione precisa dipende dalla quantità che si desidera raccogliere, e i suoi principi fondamentali sono la selezione del seme in modo uniforme, ed assicurarsi poi che tutti i semi ottengano luce e ricevano un'umidità adeguata evitando ristagni d’acqua.

      Benefici sulla salute

      In molti paesi asiatici, la zuppa di Microgreens di fagioli mungo viene comunemente consumata nelle calde giornate estive. Questo perché si ritiene che i germogli (e gli stessi fagioli) abbiano delle proprietà antinfiammatorie che aiutano a proteggere dal colpo di calore, dalle alte temperature corporee, dalla sete e da tanto altro. I microgreens di fagioli mungo contengono anche gli antiossidanti vitexina e isovitexina, e in tal senso recenti studi hanno dimostrato che questi elementi possono aiutare a difendere le cellule dai danni causati dai radicali liberi che si formano durante il colpo di calore.

      Elementi nutrizionali

      Tra gli elementi nutritivi presenti nei germogli di microgreens di fagioli mungo vanno segnalati proteine, fibre, ferro, potassio, fosforo, zinco, vitamine dei gruppi B1, B2, B3 e B5 e molti altri antiossidanti sani, inclusi gli acidi fenolici e i flavonoidi giusto per citarne alcuni. Gli antiossidanti tra l’altro aiutano a neutralizzare le molecole potenzialmente dannose note come radicali liberi, che in quantità elevate possono infatti interagire con i componenti cellulari e provocare il caos. Questo danno è collegato a infiammazioni croniche, malattie cardiache, tumori e a tanto altro. A margine va altresì aggiunto che i germogli di Microgreens di fagioli mungo contengono una varietà di sostanze nutritive che sono ottime per la salute dell'apparato digerente; infatti, sono anche ricchi di fibre ed in particolare di una di tipo solubile chiamata pectina che può aiutare a mantenere le viscere regolari accelerando il movimento del cibo attraverso l’intestino.

      Utilizzi in cucina dei microgreens di fagiolo mungo

      I germogli di microgreens di fagioli mungo sono una delle verdure più apprezzate nella cucina cinese e taiwanese. La loro consistenza croccante e il gusto dolce consentono di cucinarli in molti modi diversi, tra cui aggiungerli a zuppe di noodles o fare involtini primavera o ripieni di gnocchi. È possibile anche saltarli in padella o lessarli praticamente con qualsiasi cosa.

      Suggerimenti

      I germogli di Microgreens di fagioli mungo si presentano come dei fili paffuti, della tonalità bianco-argento con corna gialle a un'estremità e una coda filiforme all'altra, e per queste caratteristiche si prestano per creare un interessante piatto di presentazione in una tavola imbandita ed in grado quindi di stuzzicare l’appetito dei commensali e con un’ineguagliabile bellezza ornamentale.

      Customer Reviews

      No reviews yet
      0%
      (0)
      0%
      (0)
      0%
      (0)
      0%
      (0)
      0%
      (0)

      Potrebbero interessarti anche queste varietà