SPEDIZIONE GRATUITA PER ORDINI OLTRE € 75

translation missing: it.general.language.dropdown_label

0 Carrello
Aggiunto al Carrello
    Hai prodotti nel carrello
    Hai 1 prodotto nel carrello
      Totale
      Questo tipo di bietola ha dei grandi piccioli, delle foglie abbastanza larghe e molto croccanti che si fanno apprezzare per le loro svariate proprietà digestive, lenitive e rinfrescanti e anche per le varie possibilità di elaborare gustose e leggere ricette innovative e dal gusto sublime. La coltivazione dei microgreens di bietola a coste rosse non è per nulla difficile; infatti, dai semi si possono ottenere stupendi esemplari nel giro di 8-10 giorni. Il sapore di questi ortaggi è dolce e terroso e il loro nome deriva dalla costa centrale di colore rossastro.

      Benefici sulla salute

      Le tante proprietà benefiche per la salute umana dei microgreens di bietola a costa rossa si possono sintetizzare in poche e significative parole; infatti, oltre ad essere lenitive per contrastare alcuni dolori corporei come ad esempio problemi a gengive e denti, queste foglioline si rivelano ideali per gli effetti rinfrescanti. Inoltre, vantano delle significative funzionalità drenanti e soprattutto diuretiche, quindi adatte rispettivamente per eliminare le tossine accumulate all’interno del corpo (sono anche digestive), e per contrastare o prevenire varie tipologie di infezioni dell’apparato uro-genitale nonché dei reni.

      Elementi nutrizionali

      Per sfruttare in pieno gli elementi nutrizionali presenti naturalmente nei Microgreens di bietola a costa rossa, è necessario recidere le foglie esterne oppure quelle che crescono in prossimità del colletto usando un coltello affilato oppure una forbice da giardinaggio. Fatta questa importante premessa, ritornando agli elementi nutrizionali offerti dai suddetti germogli, in primo luogo va detto che i microgreens di bietola a costa rossa come per le altre verdure della stessa famiglia (Chenopodiacee) sono ricchissime di sali minerali tipo potassio e ferro. In secondo luogo, contengono tante fibre salutari e delle saponine che nel corpo umano tendono ad agevolare lo smaltimento dei grassi accumulati. Mangiarne un buon quantitativo è dunque ideale per sentirsi pieni in occasione di una dieta, e con la consapevolezza che l’erba in oggetto lavora efficacemente per il benessere generale del proprio corpo e senza nessuna controindicazione.

      Utilizzi in cucina del microgreens di bietola a costa rossa

      I Microgreens di bietola a costa rossa sono delle erbe ricche di antiossidanti che rimangono inalterate anche se cotte. In riferimento a ciò, si evince che a seconda delle preferenze è possibile consumare le coste sia lessate che semplicemente sbollentate, e magari condendole con olio extravergine d’oliva e limone, farle saltare in una padella con aglio, olio e peperoncino o ancora servirle con del burro e l’aggiunta di scaglie di parmigiano. Sempre in riferimento alle elaborazioni culinarie di questi microgreens di bietola a costa rossa, va inoltre sottolineato che un altro ottimo modo per gustarle consiste nel condirle con formaggio grattugiato e uova, preparando poi delle frittate altamente dietetiche nonché di un eccellente valore proteico.

      Suggerimenti

      I microgreens di bietola a costa rossa in qualunque modo si preparano sono sempre gustosi e ben apprezzati da chiunque; infatti, basti pensare che anche nella loro semplicità sono ottimi cotte al vapore oppure lessati, e si aggiungono anche ad insalate o ad altre specie di microgreens. A margine il suggerimento finale è di preparare una salsa con quest’erbetta a cui vale la pena aggiungere del salame a cubetti, del succo di limone e della senape, creando quindi un antipasto leggero, gustoso e soprattutto innovativo.

      Customer Reviews

      No reviews yet
      0%
      (0)
      0%
      (0)
      0%
      (0)
      0%
      (0)
      0%
      (0)

      Potrebbero interessarti anche queste varietà